Banner

Il Premio, giunto nel 2019 alla sua sesta esecuzione, si pone ogni anno l’obiettivo di contribuire a formare giovani studiosi in grado di elaborare e diffondere strategie efficaci per il contrasto alla criminalità organizzata, in Italia e nel mondo.

Exit Communication ha curato anche quest’anno la produzione, la segreteria organizzativa, la regia e gli allestimenti per il Premio di responsabilità sociale “Amato Lamberti”.

Dedicato al sociologo Amato Lamberti, si rivolge a persone che si siano distinte per la loro sensibilità verso i temi sociali oltre che per il coraggio, la tenacia, la perseveranza e lo spirito di sacrificio nel loro lavoro e nell’agire quotidiano.
Ha cadenza annuale ed è il primo nel Mezzogiorno d’Italia di questo tipo.

Ha contribuito a quest’ultimo l’Associazione ‘Museo del Vero e del Falso’ che ha finanziato la borsa di studio offerta dall’Associazione ‘Amato Lamberti’.

Si è aggiunta, inoltre, tra i finanziatori anche la ‘SVAS Biosana’ di Fedele Perillo, un gruppo di Somma Vesuviana specializzato nella distribuzione e ricerca di dispositivi medici che ha consentito così l’erogazione di una terza borsa di studio.
Protagonisti e vincitori sono stati: Elena Ciccarello, Martina Panzarasa (ex aequo per la tesi in dottorato) e Edoardo Zuffada, premiati martedì 25 giugno alle ore 11,30 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli.
I riconoscimenti hanno voluto premiare lavori basati sui temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, della corruzione e delle economie globali.La Ciccarello, dell’Università degli studi di Firenze e di Torino con la tesi in dottorato: “La costruzione sociale della mafia. Il caso della criminalità organizzata a Roma” in ex aequo con Panzarasa dell’Università degli studi di Milano e Torino con la tesi “Donne di Mafia e Carcere. Cultura, Esperienze e Pratiche in una Sezione di Alta Sicurezza”. Per la laurea magistrale, il riconoscimento è andato a Zuffada dell’Università di Milano con la tesi “Il reato di scambio elettorale politico mafioso (Art. 416-TER C.P.): tra novità e occasioni mancate”.

Dunque un’iniziativa che rafforza l’impegno nel contrasto l’illegalità, diffondendo la cultura della legalità accessibile ad ogni cittadino.

  • Client
    Associazione Jonathan
    Website
    View website
    Natoque penatibus et accumsan congue, lacus malesuada fames ac turpis semper urna. Pellentesque habitant morbi tristique id, sapien. Quisque pharetra, urna quis consectetuer adipiscing elit.
  • Client
    Grande Impero
    Website
    View website
    Nullam ut sapien ac augue suscipit consequat ut ac odio. Praesent adipiscing leo nisi, vel tincidunt libero gravida a. Pellentesque et mauris sem. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Etiam ultrices metus ut enim bibendum, vitae fringilla diam mattis. Sed eget lacus malesuada, fringilla ante et, accumsan nisl. Cras eleifend dui nisi, a lacinia ipsum sodales eget.
  • Client
    Consorzio Gruppo Eventi
    Website
    View website
    Sed condimentum nunc. Phasellus sit amet turpis metus nonummy enim dolor ac ligula. Sed eros. Curabitur lacinia id, lacinia dignissim. Nunc mollis. Nulla ac turpis viverra sed.